La rivolta dei giocattoli | Villaggio degli Gnomi Natale Pescara 2022

La rivolta dei giocattoli

Teatro Bertold Brecht

Piazza della Rinascita - Pescara

06 Gennaio 2023 19:00

da La Freccia Azzurra di Gianni Rodari
con Maurizio Stammati, Peter Ercolano, Chiara Di Macco, Antonio Pernarella, Sara Petrone, Anna Maggiacomo, Lavinia De Luca
adattamento Dilva Foddai
costumi Dora Ricca
luci e audio Antonio Palmiero
scenografie Marco Mastantuono
regia Maurizio Stammati
produzione Teatro Bertolt Brecht

durata 60 min
età dai 3 anni in su

Lo spettacolo si è ispirato a La Freccia Azzurra, un film d’animazione del 1996 di Enzo D’Alò, ispirato a sua volta all’omonimo racconto di Gianni Rodari del 1964. È il primo lungometraggio dello studio di animazione Lanterna Magica, e costò ai suoi autori quasi quattro anni di lavoro. Lo spettacolo ne ripercorre gli avvenimenti più salienti in perfetto stile rodariano.

Personaggi grotteschi si alternano a momenti poetici dando vita ad un divertentissimo spettacolo ricco di sorprese. Costumi e scenografie sono elementi determinanti nella realizzazione di una vera giostra delle emozioni. Adatto per un pubblico di piccoli ma con un occhio attento anche ai più grandi.

In una piccola cittadina, molti bambini con i loro genitori si affrettano per le ultime compere, accalcandosi davanti alla vetrina del negozio della Befana che durante tutto l’anno riceve ordinazioni e lettere dai bambini e, proprio nella notte fra il 5 e il 6 gennaio porta i doni a chi è stato buono. Quell’anno però molti bambini rischiano di non veder avverato il loro desiderio. Infatti il malefico assistente della Befana, il dottor Scarrafoni, dopo aver costretto a letto la vecchina con una ‘strana influenza’, ha incominciato a sua insaputa ad accettare ordinazioni solo dietro un profumato compenso e ha deciso di portare i doni solo a chi ha i soldi per pagarglieli.

Francesca, una bambina povera, orfana di padre, passando davanti al negozio della Befana si è innamorata di un treno, la Freccia Azzurra. Dentro al negozio è però trattata molto duramente da Scarrafoni, che la rimprovera e la caccia in malo modo.

<em>La rivolta dei giocattoli</em>, Teatro Bertold Brecht.

I giocattoli, che di nascosto dagli uomini prendono vita, indispettiti dalla cattiveria di Scarrafoni, ordiscono un piano ai danni dello stesso: ognuno di loro ha voglia di finire nelle mani di un bambino che lo desideri veramente e lo tratti con amore e cura e non nelle mani di quei bambini viziati che si stufano di tutto dopo poco tempo. Così, la sera del 5 gennaio, prima che Scarrafoni li prenda per consegnarli ai proprietari che hanno pagato, i giocattoli, guidati dal cane di pezza Spicciola, fuggono via. I giocattoli escono così all’esterno e dopo varie peripezie riescono a smascherare il perfido Scarraffoni.

Il film si aggiudicò alcuni prestigiosi premi cinematografici italiani: 1997 – David di Donatello Miglior musicista a Paolo Conte, 1997 – Nastro d’argento e Migliore colonna sonora a Paolo Conte, Premio speciale per un film d’animazione prodotto in Italia.

L’Oreste

Accademia Perduta Romagna Teatri

Teatro C. de Nardis di Orsogna

21 Gennaio 2023 21:00

Aspettando Godot

Theodoros Terzopoulos

Teatro Comunale di Teramo

25 Gennaio 2023 21:00

Leo da Vinci

Gli alcuni

Teatro Comunale di Teramo

29 Gennaio 2023 17:30

News, avvisi e appunti

Teatro? Parliamone – corso di formazione

Teatro? Parliamone!” è il corso di formazione gratuito per docenti, educatori e artisti sui linguaggi del teatro e in partenza martedì 10 gennaio. Il percorso formativo si articola in due moduli: nel primo, interamente online, dialogheranno artisti ed esperti di scuola per raccontare i tanti modi di intendere e fare teatro a scuola, nel secondo i partecipanti sperimenteranno i vari linguaggi in un percorso laboratoriale.

FLiC – Festival Lanciano in Contemporanea

Torna dal 16 luglio al 12 settembre 2022 FLiC – Festival Lanciano in Contemporanea, alla sua VIII edizione, nelle splendide cornici del Teatro Comunale Fedele Fenaroli e del Polo Museale Santo Spirito. Festival organizzato dall’Ass. Culturale I Cinque Sensi, con il Patrocinio del Comune di Lanciano, da quest’anno (bella notizia) è stato riconosciuto dal MiC attraverso il FUS.

Nuove traiettorie 2022

Fabiana Carchesio e Sabrina Giordano, grazie al sostegno del circuito e della loro disponibilità, sono state selezionate per l’azione di Anticorpi XL-Nuove Traiettorie.