Paradiso - Ipogeo | ACS Abruzzo Molise Circuito Spettacolo

Paradiso – Ipogeo

gruppo nanou, Alfredo Pirri, Bruno Dorella

Sala Ipogea Teramo

08 Ottobre 2022 18:30

progetto gruppo nanou, Alfredo Pirri, Bruno Dorella
coreografie Marco Valerio Amico, Rhuena Bracci
spazio scenico Alfredo Pirri
musiche Bruno Dorella
luci Marco Valerio Amico
costumi Rhuena Bracci
con
Carolina Amoretti, Rhuena Bracci, Andrea Dionisi, Agnese Gabrielli, Marco Maretti, Emanuel Santos
produzione Nanou Associazione Culturale, Ravenna Festival
contributo MIC, Regione Emilia-Romagna, Comune di Ravenna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna
sostenuto da
Centro di Residenza della Toscana (Armunia-CapoTrave/Kilowatt), E Production, ATCL Circuito Multidisciplinare del Lazio per Spazio Rossellini Polo Culturale Multidisciplinare della Regione Lazio, C.U.R.A. Centro Umbro Residenze Artistiche, Spazio ZUT!, Indisciplinarte, La Mama Umbria International,

All’interno della XVIII Giornata del Contemporaneo, ACS in collaborazione con il Comune di Teramo e il Polo Museale della Città di Teramo, presenta Paradiso – Ipogeo come tappa, del progetto complessivo Paradiso, a firma del gruppo nanou, dell’artista Alfredo Pirri e il musicista Bruno Dorella, che fonde i linguaggi delle arti performative con le istanze dell’arte visiva contemporanea. Da questa unione nasce un progetto che vede l’incarnarsi dei caratteri distintivi dei linguaggi artistici contemporanei: la spazializzazione site specific dell’opera, la partecipazione del pubblico alla trasformazione stessa dell’opera, la distruzione dei rapporti di forza (attivi e passivi) della creazione artistica, la multidisciplinarietà della creazione, la multi-sensorialità della ricezione.

Gli artisti saranno chiamati a trasformare le esperienze passate di PARDISO, non solo per la nuova spazializzazione all’interno della Sala Ipogea di Teramo ma per un differente connotato sociale e comunitario. Infatti, il progetto propone la rilettura semantica della “provincia” attraverso la creazione di un paradiso teramano come un luogo in divenire che si trasforma nello stesso momento in cui si forma in base a chi decide di entrare nel luogo. È la scelta di posizionare l’altrove più spirituale del poeta fiorentino, sottoterra, nei cunicoli degradati della “provincia”, al di sotto del frastuono delle macchine, in una “vocazione al passaggio” dove il limite tra il trasformare ed essere trasformati sbiadisce. Un luogo, la Sala Ipogea, dove la spiritualità dantesca della III cantica, la presenza corporea e la riflessione spaziale dell’installazione siano ostacolo al «realismo indifferente che azzera ogni funzione critica» (Alfredo Pirri).

La coreografia è un avvicendarsi di azioni e immagini che 
si susseguono senza una narrazione lineare: le visioni, i personaggi ispirati dalla cantica dantesca, agiscono lo spazio accogliendo gli spettatori; i materiali riflettenti scelti da Pirri,
 le luci fluttuanti di Marco Valerio Amico, i suoni di Dorella, immergono l’osservatore in un luogo sognante.

Lo spazio, aperto per almeno tre ore al giorno, è pensato come luogo attivo in cui immergersi, creando una comunità estemporanea che accede a Paradiso come in una mostra museale, e sceglie liberamente come muoversi, quanto restare e cosa osservare.

L’ospite è immerso in uno spazio scenico in cui l’interazione tra la luce e le superfici specchianti, e la prossimità con i corpi creano una sensazione di perdita di contatto con il terreno, amplificano l’impressione di muoversi in una percezione del reale che funge da trampolino verso il vuoto.

Nato in seguito a una riflessione degli autori su una serie di questioni nodali legate alle possibilità dello spettacolo dal vivo in tempi post-pandemici, il progetto ridiscute la relazione con lo spazio della scena e la relazione con lo spettatore.

Dettagli
  • Sabato 08 ottobre 2022 – ore 10:30: Inaugurazione dell’installazione “Paradiso – Ipogeo” di Alfredo Pirri;
  • Sabato 08 ottobre 2022 – dalle 18:30 – alle 20:00: Performance “Paradiso – Ipogeo” del gruppo nanou;
  • Sabato 08 ottobre 2022 – dalle 20:30 – alle 22:00: Performance “Paradiso – Ipogeo” del gruppo nanou;
  • Dal 11 ottobre al 14 ottobre – dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00: Possibilità di visitare l’installazione “Paradiso – Ipogeo” di Alfredo Pirri.
Prezzo del biglietto
  • Ingresso Gratuito

Teatro Comunale di Teramo

20 Novembre 2022 21:00

La gioia – RINVIATO

Compagnia Pippo Delbono

News, avvisi e appunti

FLiC – Festival Lanciano in Contemporanea

Torna dal 16 luglio al 12 settembre 2022 FLiC – Festival Lanciano in Contemporanea, alla sua VIII edizione, nelle splendide cornici del Teatro Comunale Fedele Fenaroli e del Polo Museale Santo Spirito. Festival organizzato dall’Ass. Culturale I Cinque Sensi, con il Patrocinio del Comune di Lanciano, da quest’anno (bella notizia) è stato riconosciuto dal MiC attraverso il FUS.

Nuove traiettorie 2022

Fabiana Carchesio e Sabrina Giordano, grazie al sostegno del circuito e della loro disponibilità, sono state selezionate per l’azione di Anticorpi XL-Nuove Traiettorie.