Teramo Natura Indomita 2024 | l'estate teramana

Teramo Natura Indomita 2024


Logo Teramo Natura Indomita

Centro Storico, Parco Fluviale
Qui il programma completo e aggiornato di tutti gli eventi:


a cura di Fondazione Bruno Ballone

Il prestigioso Premio Campiello torna in Abruzzo grazie alla Fondazione Bruno Ballone. È previsto l’incontro con i cinque autori finalisti della sessantaduesima edizione del Premio: Antonio Franchini “Il fuoco che ti porti dentro” (Marsilio), Federica Manzon “Alma” (Feltrinelli), Michele Mari “Locus desperatus” (Einaudi), Vanni Santoni “Dilaga Ovunque” (Laterza) ed Emanuele Trevi “La Casa del Mago” (Ponte alle Grazie). La manifestazione è moderata dalla giornalista e scrittrice Monica Pelliccione.


a cura di Ass. Corale Teramana “G. Verdi”

Il canto folkloristico è l’espressione più schietta ed immediata dello spirito popolare. Il Coro Verdi è cultore, da sempre, del folklore e gli incontri di giugno mirano a far conoscere la tradizione del canto popolare di altre regioni italiane.


a cura di Associazione Culturale “Federica & Serena”

Ospiti della serata saranno: A TOYS ORCHESTRA, band unica del nostro panorama rock indipendente; I’M NOT A BLONDE, duo italo-americano di base a Milano composto da Chiara Castello e Camilla Benedini che propongono un elegante electro-pop; DEATH MANTRA FOR LAZARUS, collettivo sperimentale pescarese che, con grande qualità, mette in atto un vortice di viaggi mentali entusiasmanti all’interno di melodie sensuali e malinconiche. Il ricavato dell’evento sarà donato a Rurabilandia.


a cura di CSV Abruzzo

Da “Sarabanda Revival” alla “Cocomerata a tempo”, dal “Blid Tennis” a “La mummia”, “PaCanestro” e “Palla Vincente”, da “Fai il pieno” a “Ospitalità”, “Tris”, “Tiro alla fune”, “Bidone mangiapalline” e tanto altro passando per momenti di danza, flash mob, coro e intrattenimento. L’evento si snoderà sul filo del divertimento e dello svago, fornendo allo stesso tempo spunti di riflessione per tutti quelli che prenderanno parte alla serata. Ci sarà l’eccezionale presenza di Ivan Cottini e dell’Ambasciatore dello Sport Paralimpico Matteo Cattini.


L’Interamnia World Cup è uno dei più grandi e storici tornei internazionali giovanili maschili e femminili di handball e si svolge da 51 anni a Teramo, in Abruzzo. Creata nel 1973 da una geniale intuizione del patron Pier Luigi Montauti, la Coppa coinvolge giovani atleti di tutto il mondo provenienti da cinque continenti nel nome dei più alti ideali e valori dello sport, dello scambio culturale, dell’inclusione sociale e della coesione territoriale.


Finale del concorso
a cura di  Ass. Arteincanto

Il concorso si terrà a Teramo dall’11 al 13 luglio 2024 presso il Conservatorio “G. Braga”. Oltre ai consueti premi in denaro, anche quest’anno ci saranno premi artistici offerti da prestigiose Istituzioni Musicali come l’Istituzione Sinfonica Abruzzese, la Società dei Concerti “Primo Riccitelli” e l’Orchestra ICO Suoni del Sud.


Teatro dialettale
a cura di Compagnia teatro dialettale LA PERTICARA


a cura di Massimo Cecchini, in collaborazione con Francesca Zanetti


il raduno nazionale delle Harley-Davidson: circa 500 motociclisti da tutta Italia e da diversi paesi d’Europa Raggiungeranno Teramo a bordo delle moto americane.


a cura di UniTE-Dipartimento di Scienze della comunicazione, Fondazione Roma Tre Teatro Palladium, Accademia Nazionale di Danza e Dottorato in Culture, pratiche e tecnologie del cinema, dei media, della musica, del teatro e della danza, Università Roma Tre
progetto speciale Cinema del MiC Direzione Cinema
proiezione del film La Nave di Gabriellino D’Annunzio e Mario Roncoroni musicato dal vivo da Roma Tre Jazz Band diretta da Nicola Concettini


a cura di Ass. COR.ar.te
coro Chorus Novus, voce Flavia La Pasta, violino Gianfranco Lupidii, sassofono Valter Nicodemi, tastiere Massimiliano Caporale, chitarra Tiziano Gialloretto, contrabbasso Roberto Della Vecchia, batteria Davide Ciarallo.
direzione Paolo Speca

Nel 25° anniversario dalla scomparsa di Fabrizio De André, il nostro direttore artistico Paolo Speca ha scelto di rendere omaggio al cantautore genovese con un nuovo concerto tributo, già espresso con “La Buona Novella”. Il concerto è un omaggio doveroso a uno dei cantautori più importanti della storia italiana, il cui lascito musicale continua a ispirare le nuove generazioni.


Teatro di figura +3 anni
a cura di ACS – Abruzzo Molise circuito spettacolo


a cura di Società della Musica e del Teatro “Primo Riccitelli”

Uno show originale e coinvolgente tra cabaret e viaggio musicale, oltre 100 brani famosissimi rivisitati e corretti, tagliati e ricuciti alla maniera e secondo lo stile unico e originalissimo di Nino Frassica. Come inimitabile è la sua comicità intelligente e garbata, con la quale realizza un repertorio che anche nei titoli diventa “altro”, mentre il pubblico si fa travolgere e coinvolgere dalle invenzioni musicali dell’attore e dal ritmo incalzante dello show.


a cura di Ass. Benedetto Marcello
Orchestra da camera Benedetto Marcello
Pianoforte Francesco Nicolosi
Soprano Susanna Rigacci
Direttore Maurizio Colasanti


presentano Federico Perrotta e Valentina Olla
Ospiti
27 luglio, Antonio Catania
28 luglio, Demo Morselli e Marcello Cirillo
29 luglio, Maria Grazia Cucinotta
31 luglio, Maurizio Mattioli
1 agosto, Vanessa Gravina e Leandro Amato
2 agosto, Enrico Pierannunzi & Jazz Trio in concert
3 agosto, cerimonia di premiazione, Antonella Attili


a cura di Ass. Music by Eder


a cura di ACS – Abruzzo Molise circuito spettacolo

I Subsonica con il loro Bolla Tour faranno tappa a Teramo in Piazza Martiri della Libertà, per un concerto evento che vede lo storico gruppo torinese tornare ad esibirsi live dopo l’uscita del loro decimo album Realtà Aumentata.


a cura di Ass. Music by Eder


a cura di Ass. Music by Eder


a cura di Società della Musica e del Teatro “Primo Riccitelli”

L’Istituzione Sinfonica Abruzzese, con Federico Mondelci come sax solista e direttore, e Giuliano Mazzoccante al pianoforte, suona i brani “Four Pictures from New York” di Roberto Molinelli, “La création du monde” op. 81 di Darius Milhaud, per finire con la celeberrima Rapsodia in Blu di George Gershwin, di cui ricorre il centenario della prima esecuzione, avvenuta il 12 febbraio 1924 all’Aeolian Hall di New York, al piano lo stesso Gershwin.


a cura di Ass. Demos
in collaborazione con EMERGENCY
e con Ass. Salam, Teramo Children, Legambiente, Ass. Polyedra, e Unite

DIBATTITO: Ass. Demos, Dott.ssa Annalisa Geraci e Dott.ssa Chiara A. Parisse (Unite), Emergency
OMAGGIO A DE ANDRÉ: Trio Zena in concerto: Alessandro Valchera, Nicola Aloisi, Carlo Di Marco
IO, NINA, ELLA E LE ALTRE…For woman and human rights Fiammetta Ricci Quintet: Fabio Colella, Emanuele Di Teodoro, Toni Fidanza, Fabrizio Mandolini, Fiammetta Ricci


Una serata carica di energia, musica live, mostre, spettacoli, stand merch & food. Line-up esplosiva:
THE DEVILS
BAU
SOVIET SOVIET
Goblin – Claudio Simonetti’s


a cura di ACS – Abruzzo Molise circuito spettacolo

Andrea De Filippi, in arte ALFA, classe 2000, con la sua musica, riesce a trasmettere il suo immaginario e i valori e gli ideali in cui crede. Lo ha fatto sul palco dell’Ariston e lo sta facendo in concerto, raccontando il suo percorso fatto di piccoli passi, di sogni, del coraggio di non arrendersi mai e dell’amore che è poi il filo conduttore di tutte sue canzoni. L’amore in ogni forma: quello dei suoi amici e dei suoi genitori, quello ascoltato nelle canzoni o visto nei film e anche quello per la musica che, da sempre, considera la sua migliore amica.


a cura di ACS – Abruzzo Molise circuito spettacolo

Sfiniti dal dover rispondere quotidianamente ad almeno 20 persone a testa che chiedono «Quando tornate insieme?» e «Ma non vi eravate sciolti?» (per non parlare del tasso), ELIO E LE STORIE TESE risolvono il problema tornando nei teatri da ottobre, diretti dal famoso regista Giorgio Gallione, con lo spettacolo MI RESTA UN SOLO DENTE E CERCO DI “RIAVVITARLO”.

News, avvisi e appunti

Io So(g)no te

Sono aperte fino al 6 febbraio le iscrizioni al corso di formazione gratuito IO SONO TE, metodologia per un teatro di tutti. Il percorso, che partirà a febbraio e andrà avanti fino a dicembre 2024, si rivolge agli educatori dei servizi per l’infanzia, ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado e agli artisti. L’obiettivo è quello di far conoscere ai partecipanti i diversi linguaggi del teatro utili per l’educazione teatrale a scuola e sperimentarli per capire quali siano i più efficaci per alunni e studenti.